parallax background

Gli Ulivi, firmato dallo chef Vincenzo Ciano il nuovo menù invernale

5 Novembre 2020
La cantina Famiglia Olivini compie cinquant’anni e lancia un’edizione limitata del DOC Lugana
5 Novembre 2020
The Court, il cocktail bar di Palazzo Manfredi tra i primi 100 nella Top 500 Bars 2020
5 Novembre 2020
 

Rita Colaiacomo e Giordana Volpe, padrone di casa del ristorante Gli Ulivi di Roma, presentano il nuovo menù invernale, firmato dallo chef Vincenzo Ciano.

Dalla mattina al pomeriggio inoltrato, da gustare in loco o per un take away personalizzato, la cucina di qualità non si ferma. L’elegante salotto con cucina nel cuore dei Parioli, noto per la prelibatezza del cibo, per l’accogliente interior decoration e il servizio cordiale e inappuntabile affronta la nuova (e incerta) stagione con l’energia di sempre, e introduce un nuovo menu pensato per le giornate d’inverno.

Il Ristorante, aperto dalla mattina alle 10 per le colazioni a base di caffè, cappuccino e prelibatezze dolci, prosegue la sua giornata, a norma di decreto, fino alle 18,00 con i nuovi sapori invernali. Spaziando tra piatti di carne, di pesce e vegetali il filo conduttore è il sapiente equilibrio tra la cucina italiana e alcune vaghe contaminazioni, in cui leggerissimi tocchi esotici si fondono magistralmente alla più tipica tradizione nostrana.

 

È così che nascono la “Tartare di salmone con avocado e mandorle tostate”, il “Ceviche di pesce bianco con lime, cipolla, coriandolo e peperoncino” e le “Linguine al crudo di gamberi rossi di Mazara del Vallo con pistacchi croccanti”, in cui il mare, mantenendo il suo sapore inconfondibile si profuma di aromi leggeri e inusuali. E poi la tradizione, a volte dimenticata, di ricette antiche -come il “Vitello piemontese alla vecchia maniera” o il “Petto d’anatra muta barberie all’arancia” – che convive con i grandi classici, in cui a sorpresa compare un ingrediente inusuale, come il “Filetto di manzo danese con peschiole e tartufo nero”o i “Paccheri allo scorfano con melanzane, pomodori pendolino e ricotta silana”. E dulcis in fundo una serie di dessert irrinunciabili, tra cui l’oramai famoso “Tiramisù espresso”.

 

La Carta dei vini, infine, è articolata e completa, con prevalenza di etichette italiane accanto ad una intelligente selezione di vini stranieri. Attenzione particolare è riservata agli champagne, scelti con cura nelle couvée classiche e nelle cantine artigianali dalla produzione limitata.

 

Una cucina sublime e al tempo stesso rassicurante, in perfetta sintonia con lo stile de Gli Ulivi, che fanno del calore, l’accoglienza e la qualità i caratteri distintivi che li portano ad essere uno dei ristoranti ideali per gli ospiti più esigenti, in cerca di un’esperienza culinaria fatta di eccellenza e semplicità. Un menù equilibrato, da gustare in tutta sicurezza sui tavoli di modernariato, accanto al pianoforte a coda, davanti al camino o nell’accogliente saletta privata con il suo scenografico girarrosto, o da portare a casa propria per assaporare in famiglia delle vere prelibatezze.

Perché in un inverno incerto come questo si vanno cercando sempre più momenti di relax, fatti di qualità, sicurezza e confort.

CONTATTI

Via Luigi Luciani 23 00197 Roma, Lazio

06 3260 0301

SITO WEB

FACEBOOK

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai alla barra degli strumenti