parallax background

In Prati ha aperto un Oyster & Fish Bar che serve crudi di pesce e ostriche in mezzo ai libri

6 Novembre 2018
Arriva “Crash”, punto di riferimento del buon bere nel quartiere Trieste a Roma
26 Ottobre 2018
A Roma la terza edizione di “A tutta Torba!”, il 2 dicembre giornata dedicata interamente ai whisky torbati
8 Novembre 2018
 

«Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma». Deve aver pensato proprio questo la Chef Susanna Sipione quando, per la prima volta, ha messo gli occhi su quella che prima era l’ex libreria di Settembrini.

Decisa a cambiare rotta (e ristorante) Susanna si innamora da subito di questo luogo dagli scaffali ricolmi di libri. Così, da quel momento, lascia le redini de “La Maisonette” – ristorante di cui è proprietaria insieme al fratello a Garbatella – e decide di fare la rivoluzione.


„La chef è un fiume in piena di idee, di energia e di creatività. Ha un grande sorriso che dispensa a tutti ma quando si parla di cibo ritorna seria. Conosce perfettamente la materia prima che lavora e sperimenta. E se le chiedi se il pesce – come proposta culinaria - non sia troppo settoriale lei ti risponde che ama “la selezione”

Nasce così, nel cuore di Prati, quello che si può definire, a tutti gli effetti, un Oyster & Fish Bar: è Celeste, Tra i libri e il Mare.

Con sé, Susanna porta tutta la sua esperienza sul sapiente utilizzo delle materie prime e (soprattutto) la sua passione per il Giappone.

Così, da Celeste, arrivano sulla tavola piatti dalle suggestioni orientali e, come tradizione nipponica vuole, senza un ordine preciso: il menu non ha primi o secondi ma segue quell’idea di cucina da cui arrivano, tutti insieme, piatti, piattini e coppette. In questo bellissimo “caos”, solo una certezza rimane: la qualità del pescato.

 

La chef è un fiume in piena di idee, di energia e di creatività. Ha un grande sorriso che dispensa a tutti ma quando si parla di cibo ritorna seria. Conosce perfettamente la materia prima che lavora e sperimenta. E se le chiedi se il pesce – come proposta culinaria - non sia troppo settoriale lei ti risponde che ama “la selezione”.

La stessa selezione che si può trovare nel menu: grande importanza viene dedicata ai crudi di pesce; la regina del menu è la tartare che arriva in tutta la sua autenticità su un piatto di sale, dove viene spruzzata con acqua di mare e aromatizzata con un leggero profumo di finocchietto.

La pregiata e variegata selezione di Ostriche vede gioielli quali Ostrica Regale selection Or n 3, ostrica che forgia e accresce la sua madreperla nel nord ovest dell'Irlanda, esattamente nella Cloudy Bay. Ottima anche la Marie Morganes n 2 che secondo la leggenda celtica sono delle fate che vivono in lussuose dimore sottomarine e rapiscono marinai, pescatori, che una volta provata la vita in questi palazzi dimenticano la loro vita terrena.

Ci piace tantissimo, poi, la proposta di tapas che ci permette di assaggiare diversi piatti senza esagerare nella quantità. Tra le tapas proposte interessanti come Dumpling di baccalà e foie gras, salsa teriyaki alla mela, Alici fritte in panatura al cocco e salsa yogurt e Rombo in tempura, maionese al mango.


 

Il Sol Levante sbarca quindi in un luogo che in Prati decisamente mancava, immersi in una location dove, tra un piatto e l’altro, si possono sfogliare libri o consultare guide di viaggio di posti lontani.

Ci aspettiamo diventi, molto presto, un punto di riferimento per un pranzo veloce prima di tornare in ufficio o, la sera, per un aperitivo dai sapori, colori e profumi dello street food giapponese.

Celeste, Tra i libri e il Mare Piazza dei Martiri di Belfiore, 12 Roma https://www.facebook.com/celestelibriemare/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai alla barra degli strumenti