parallax background

A Santa Maria Maggiore, in Valle Vigezzo, torna Fuori di Zucca, la sagra dedicata ai golosi frutti dell’autunno

Eni gas e luce ed Eataly presentano “Sentieri Sostenibili per una Nuova Energia”: la partnership all’insegna dell’efficienza energetica e delle eccellenze alimentari
9 Ottobre 2020
Aperi-DeA, dal 15 ottobre l’aperitivo a Roma si fa in macelleria
14 Ottobre 2020
 

Da 15 anni “Fuori di Zucca” torna puntuale a Santa Maria Maggiore, in Valle Vigezzo, e rappresenta ormai un appuntamento fisso, ancor di più negli ultimi anni, con l'abbinata all'amatissimo “Treno del Foliage”: una vera e propria festa degli orti e dei sapori autunnali, questo è Fuori di Zucca, che offrirà anche quest'anno un interessante programma, come sempre ricco e per tutti i gusti, nel pieno rispetto delle normative attualmente in vigore per contenere la diffusione del Covid-19.

Un intero fine settimana colorato e ricco di appuntamenti davvero poco convenzionali, sabato 17 e domenica 18 ottobre nel borgo Bandiera Arancione del TCI di Santa Maria Maggiore (VB), una delle fermate più gettonate del Treno del Foliage (proprio nel weekend della manifestazione, infatti, le disponibilità dei treni da Domodossola sono esaurite. È ancora possibile raggiungere Santa Maria Maggiore con partenza da Locarno).

Imperdibili gli allestimenti scenografici tra vie e piazze di Santa Maria Maggiore, in cui protagoniste saranno le zucche, a centinaia, multicolori e di mille forme. Immancabile, nel pomeriggio del sabato e nella mattinata di domenica, il mercatino della terra, in Piazza Risorgimento, con i profumi degli orti d’autunno e dei boschi di montagna. Verdure, frutta, erbe aromatiche, formaggi, dolci e altre prelibatezze autunnali da acquistare in un vero mercatino a km 0. I più golosi potranno contare su menù speciali proposti dai ristoranti del paese, in cui degustare le specialità autunnali, tra tradizione e innovazione culinaria. E ancora, i concerti dei Murmur Mori e della Otto Street Band, Cucurbita, la mostra internazionale di Arte Postale, i giochi dei nonni, i dialoghi tra uomo e zucche di Biagio Bagini e gran finale con la svendita delle zucche.

 

Di seguito il programma di sabato 17 e domenica 18 ottobre:

Sabato 17 ottobre

Dalle ore 10 (per tutto il weekend): inediti allestimenti dedicati alla zucca in tutto il centro storico; un’esposizione… Fuori di zucca presso il giardinetto di Villa Gennari (in Piazza Risorgimento) con originali gabbiette decorative per uccellini; “Cucurbita”, mostra internazionale di Arte Postale nella serra della Casa del Profumo; “Passione arancione”, mostra tecnico-scientifica di zucche; ”La mia Africa”, installazione di Carlo Bava presso l'antico lavatoio, mostra fotografica all’aperto nel centro storico di Crana e Buttogno “Passeggiando tra le frazioni… fotografie in bianco e nero degli anni ’50” di Ermanno Scopinich. Dalle ore 15 alle ore 18 in piazza Risorgimento l’imperdibile e apprezzatissimo Mercatino della terra con vendita dei profumati e coloratissimi frutti autunnali, rigorosamente a km0, oltre a vini, birre e altri prodotti tipici del territorio. Dalle ore 15 alle ore 18 in Largo Alpini (Via Rosmini) percorso ludico-culturale con “I giochi dei nonni” dedicato ai giochi in legno della tradizione realizzati a mano. Quindici postazioni con giochi dinamici, riflessivi o cooperativi e rompicapo Alle ore 15.30 in piazza Risorgimento (giardinetto di Villa Gennari) “La vita è un miniromanzo”: lo scrittore, musicista e autore Biagio Bagini dialoga con le… migliori zucche di Santa Maria Maggiore. Alle ore 16.15 momento musicale con i Murmur Mori in concerto nel giardinetto di Villa Gennari. Dalle ore 19 cena con menù speciali dedicati a Fuori di Zucca presso i ristoranti del paese.

Domenica 18 ottobre

Dalle ore 10 (per tutto il weekend): inediti allestimenti dedicati alla zucca in tutto il centro storico; un’esposizione… Fuori di zucca presso il giardinetto di Villa Gennari (in Piazza Risorgimento) con originali gabbiette decorative per uccellini; “Cucurbita”, mostra internazionale di Arte Postale nella serra della Casa del Profumo; “Passione arancione”, mostra tecnico-scientifica di zucche; ”La mia Africa”, installazione di Carlo Bava presso l'antico lavatoio, mostra fotografica all’aperto nel centro storico di Crana e Buttogno “Passeggiando tra le frazioni… fotografie in bianco e nero degli anni ’50” di Ermanno Scopinich. Alle ore 10 “Il lungo, il corto, il pacioccone”, escursione per conoscere alcune tipologie di fungo con guida naturalistica e micologo. Costo € 5 a persona. Prenotazione obbligatoria (max 15 persone). Ritrovo davanti alla Pro Loco, in Piazza Risorgimento. Obbligo di mascherina. Info e prenotazioni: 347 9103100. Dalle ore 10 alle ore 12 in piazza Risorgimento l’imperdibile e apprezzatissimo Mercatino della terra con vendita dei profumati e coloratissimi frutti autunnali, rigorosamente a km0, oltre a vini, birre e altri prodotti tipici del territorio. Dalle ore 10 alle ore 12 in Largo Alpini (Via Rosmini) percorso ludico-culturale con “I giochi dei nonni” dedicato ai giochi in legno della tradizione realizzati a mano. Quindici postazioni con giochi dinamici, riflessivi o cooperativi e rompicapo. Alle ore 11.30 concerto live dixieland con la Otto Street Band in piazza Risorgimento. Dalle ore 15 e fino ad… esaurimento delle zucche svendita delle zucche e di tutte le verdure dell’orto con musica live – Piazza Risorgimento.

Il programma aggiornato, i pacchetti speciali delle strutture ricettive e i menù dedicati sono online su web: www.santamariamaggiore.info - Facebook: www.facebook.com/santamariamaggioreturismo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai alla barra degli strumenti