parallax background

Vino, Sostantivo Femminile: sul Lago Maggiore evento “in rosa” il 1° marzo

11 Febbraio 2020
Consorzio Parmigiano Reggiano: nasce il nuovo sito web che racconta la Dop più importante al mondo
10 Febbraio 2020
SAVE THE DATE: Settimana della Birra Artigianale 2-8 marzo 2020
13 Febbraio 2020
 

Attese un centinaio di produttrici e professioniste del settore da tutta Italia per la prima edizione di “Vino, Sostantivo Femminile”, il grande evento in programma domenica 1° marzo a Stresa (VB), sul Lago Maggiore.

Sarà una giornata di scoperta, degustazioni e incontri dedicati alle donne del mondo del vino, un evento inedito organizzato da AIS Piemonte in collaborazione con la delegazione AIS Verbania e con la partecipazione della delegazione piemontese dell’Associazione Nazionale Le Donne Del Vino. Prestigiosa sede di “Vino, sostantivo femminile” sarà l’Hotel Regina Palace che ospitò le prime edizioni di Miss Italia; in passerella stavolta saliranno le signore della vigna con le loro produzioni, i loro territori, le loro storie, il loro stile assolutamente personale e i loro progetti.

 

“Eleganza, raffinatezza, attenzione ai dettagli, qualità sempre in primo piano. La mano speciale delle produttrici si gusta nel bicchiere – afferma il presidente di AIS Piemonte Fabio Gallo. Ma non saranno solo loro le protagoniste di “Vino, Sostantivo Femminile”: abbiamo coinvolto enologhe, giornaliste, esperte di comunicazione, ristoratrici, titolari di enoteche, sommelier”.

In un mondo per tradizione maschile, negli ultimi anni si stanno sempre più affermando numerose professioniste con ruolo di assolute protagoniste. Giovani leve si affiancano a più esperte pioniere nel panorama della migliore produzione vinicola nazionale, con interessanti elementi di novità e positive ricadute in termini di offerta. “Vino, Sostantivo Femminile” rappresenta dunque un'occasione preziosa per l’imprenditoria femminile del vino, che si aprirà in modo diretto al pubblico, raccontandosi e confrontandosi.

“L'evento “Vino, Sostantivo Femminile” nasce quindi dalla consapevolezza che la visione femminile nella conduzione dell’azienda agricola, e più in generale nella proposta del prodotto, possa caratterizzare e differenziare il vino all’interno di questo variegato mondo – spiega il delegato di AIS Verbania Luca Molino. Questa è la prima edizione di un evento che vorremmo far diventare un appuntamento fisso”.

 

Tra gli alberghi storici della capitale, il Grand Hotel Plaza, ospitato da quasi un secolo e mezzo nell'antico Palazzo Lozzano di Via del Corso a Roma, progettato dall'arch. Antonio Sarti è divenuto negli anni luogo di incontro e di scambio culturale. Negli ultimi 15 anni, il Grand Hotel Plaza ha avviato un importante processo di restauro conservativo che ha coinvolto l’intero palazzo: dal fastoso salone principale, con i suoi stucchi, vetrate liberty, cornicioni dorati e i suoi giganteschi lampadari in cristallo fino alle camere e suite e alle terrazze panoramiche.

Domenica 1° marzo l'Hotel Regina Palace di Stresa (VB) ospiterà:

- Area espositiva: banchi di assaggio, da cui iniziare l’esplorazione dell’universo delle aziende con “un’anima

femminile”. Prevista anche una zona food con produttori locali e delizie a km0.

- Maratona di interviste: in un set aperto al pubblico una giornalista intervisterà le “donne che fanno vino”.

- Convegno “Donne, vino e ambiente”: organizzato dall’Associazione Nazionale Le Donne Del Vino – delegazione del Piemonte nell’ambito delle attività programmate per la Festa delle Donne del Vino 2020.

“Vino, Sostantivo Femminile” si svolgerà domenica 1 marzo dalle ore 11 alle ore 19 presso l'Hotel Regina Palace di Stresa. Il biglietto, che prevede l'ingresso e la degustazione dei grandi vini proposti dalle donne del vino, è acquistabile direttamente presso la sede dell'evento al costo di € 25,00 (€ 20,00 per i soci AIS).

Per informazioni, anticipazioni e aggiornamenti: www.facebook.com/aisvco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai alla barra degli strumenti