parallax background

Arriva Villaggio Molise, l’8 giugno a Roma per promuovere il territorio molisano

Sapore è Sapere, a Frosinone apre il primo ristorante gourmet
29 Maggio 2019
Torna il Vinòforum, dal 14 al 23 giugno in una nuova location: il parco di Tor di Quinto
30 Maggio 2019
 

Sabato 8 giugno 2019 Roma vedrà il Molise delle eccellenze enogastonomiche e dell’artigianato artistico, protagonista di un indimenticabile evento di promozione territoriale: Villaggio Molise.

L’evento si svolgerà presso la Città dell’altra Economia (Macro), Largo Dino Frisullo a Testaccio.

Saranno 38 le aziende molisane operanti in diversi settori dell’agroalimentare e dell’artigianato che proporranno ai visitatori il meglio della loro produzione. L’evento è mirato alla valorizzazione del Molise, una delle regioni più piccole d’Italia, ma al tempo stesso una delle più ricche di eccellenze, dove il rispetto delle tradizioni, la ricerca delle diversità, l’unicità dei prodotti, fortemente legati al territorio, sbarcherà a Roma con l’intento di far conoscere le proprie peculiarità al di fuori dei confini regionali.

Villaggio Molise vuole raccontare la storia di una regione fatta di paesaggi incontaminati, della passione delle sue genti, dell’orgoglio del popolo Sannita, protagonisti di questo racconto saranno i prodotti della terra e l’artigianato, fiori all’occhiello della tradizione molisana.

 

Villaggio Molise resterà aperto dalle 10,00 alle 21,00, con ingresso è gratuito.

I visitatori potranno degustare la vastissima produzione enologica regionale dalla quale spicca la famosa Tintilia, vino prodotto con l’omonima uva autoctona del Molise, in abbinamento con i salumi tipici della regione. Inoltre l’otto giugno si potranno degustare i formaggi prodotti con latte esclusivamente molisano, nonché le farine da grani antichi, a km0, come Senatore Cappelli, Agostinello e Solina, prodotti di eccellenza figli di una tradizione antichissima, che affonda le proprie radici nell’epoca sannita, infatti i Sanniti che popolavano l’attuale Molise erano dediti alla pastorizia e alla coltivazione del grano. Altro “ospite” d’eccellenza è l’Olio EVO, oggigiorno immancabile elemento della dieta mediterranea, prodotto esclusivamente da monocultivar autoctone: come la Gentile di Larino, la Gentile di Mafalda ed il Leccino.

E poi ancora, confetture, conserve, liquori prodotti con erbe dell’alto Molise, dove l’incontaminatezza del territorio regala sapori unici ed autentici. Il Molise si caratterizza anche per la purezza e l’incontaminatezza delle sue acque, elemento fondamentale per la produzione di birre artigianali d’eccellenza, altro fiore all’occhiello della nostra Regione. Anche gli amanti dell’artigianato saranno accontentati, infatti potranno ammirare e scegliere le maioliche artistiche e le opere in bronzo, figlie di una tradizione millenaria, che viene tramandata di padre in figlio, a testimoniare il legame forte con le proprie origini.

 

Ma Villaggio Molise è ancora di più, nel pomeriggio, tre seminari faranno conoscere ancora meglio la Regione che non esiste. Si alterneranno infatti: Domenico Villani delegato Onaf Roma, Carla Iorio delegato ONAV Molise e Claudio Mescia esperto di birre artigianali; i quali accompagneranno i partecipanti ai seminari in un viaggio gastronomico e sensoriale tra vini, formaggi e birre, tutto rigorosamente Made in Molise.

Durante tutta la giornata sarà possibile partecipare al concorso fotografico ”Io sono in Molise”, dove ciascun partecipante potrà scattare un selfie dinanzi alla sagoma della regione e pubblicarlo, poi, sulla pagina Facebook di “Villaggio Molise”. Le tre foto che otterranno il maggior numero di like saranno premiate con un omaggio Made in Molise.

Sabato 8 giugno, un appuntamento da non perdere, quello alla Città dell’Altra Economia con Villaggio Molise, per vivere un’esperienza unica, per essere in Molise ed apprezzarne la sua unicità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai alla barra degli strumenti