parallax background

Va.Do al Pigneto, il ristorante dove mangiare in zona

12 Dicembre 2018
Novità Natale 2018: arriva il Panettone artigianale di Perpetual
11 Dicembre 2018
A lezione con Massimo Bottura: masterclass esclusiva in vista del lancio di In Cibum
12 Dicembre 2018
 

“Va.Do al Pigneto nasce e cresce in un quartiere speciale”. Da queste parole di Valentina, la proprietaria del ristorante, potremmo già intuire la realtà che circorda questo locale.

Negli ultimi anni, se dici Pigneto dici moda: meglio di Louis Vuitton e Marc Jacobs, il quartiere ha conquistato le copertine dei migliori giornali di food proprio perché sta vivendo un periodo storico di sfarzo e splendore. Capiamoci bene: siamo pur sempre in una zona il cui passato rimane molto popolare e tale, comunque, rimane. Ma, sicuramente, ci troviamo in una zona molto fiorente.

Cosa aspettarsi da Va.Do al Pigneto, quindi?

 

Vintage all’esterno, chic dentro, il locale di via Braccio da Montone è un crocevia di stili differenti.

Tutto ciò si rispecchia anche nella cucina, la cui offerta strizza l’occhio all’orientale con una forte base romana.

Iniziamo da “Il Crudo e Croccante”, una tempura leggerissima di verdura accompagnata da salmone che dona freschezza.

 

Spaziali i primi: prendiamo “I paccheri alla nonno ladro”, dei paccheri “Mancini” al crudo di zucchine con colatura di alici di Cetara, pomodirini confit, burrata e bottarga di muggine.

 

A seguire, gli gnocchi strepitosi: i “Nino”, gnocchi di patate saltati al burro, con ragù bianco di manzo, suino e tartufo.

 

I dolci molto interessanti. Quello che ci colpisce è sicuramente la presenza del salame al cioccolato, tipico dolce della tradizione casareccia. Buonissimo accompagnato con la crema pasticcera e panna.

Da tornare per provare assolutamente “L’orecchia d’elefante”, un enorme fettina panata dalle dimensioni non ancora calcolabile.

Va.Do. al Pigneto, Via Braccio da Montone, 56 – Roma

Apertura: dalle 18:00. Giorno di chiusura: domenica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai alla barra degli strumenti